Miscelatore solido-liquido in linea con aggiunta diretta del solido alla testa di miscelazione

Miscelatore in linea solido-liquido con aggiunta diretta del solido alla testa del miscelatore

ALVAK con tramoggia TC dotata di tavolo di appoggio sacchi, l’operatore lavora in modo confortevole ed ergonomico.

Miscelatore in linea solido-liquido con aggiunta diretta del solido alla testa del miscelatore

ALVAK progettato secondo EHEDG. Tramoggia TC, dotata di un tavolo per l’appoggio dei sacchi e gambe a C, che consentono di spostare la tramoggia verso la zona di lavaggio.

Miscelatore in linea solido-liquido con aggiunta diretta del solido alla testa del miscelatore

ALVAK con tramoggia TCV pronta a ricevere i solidi dall’alimentazione automatica. Tramoggia TCV con fascetta di bloccaggio per favorire il movimento del solido all’interno della tramoggia, livelli massimo e minimo e valvola pneumatica.

PI&D base d’installazione del miscelatore in linea ALVAK, può funzionare su uno o più serbatoi.

Miscelatore in linea solido-liquido con aggiunta diretta del solido alla testa del miscelatore
Miscelatore in linea solido-liquido con aggiunta diretta del solido alla testa del miscelatore

ALVAK con tramoggia in TC per l’alimentazione manuale dei solidi.

COMPONENTI

Solidi in polvere, cristallini o granulari direttamente sulla testa di miscelazione + liquidi.

CONCENTRAZIONE DI SOLIDI

≤ 80%, a seconda del prodotto

VISCOSITÀ DEL PRODOTTO

Media-Bassa

CAPACITÀ DI SOLIDI

≤ 15.000 kg/h

CAPACITÀ DI MISCELAZIONE

≤ 90.000 l/h

Caratteristiche tecniche

Tipi Potenza ALVAK
(kW)
Potenza tolvas
(kW)
Collegamento líquido
(DN)
Capacità massima di miscelazione
(l/h)
Capacità massima del solido
(Kg/h)
ALVAK 00 0,55 ÷ 1,5 15 ÷ 25 500 100
ALVAK 01 2,2 ÷ 5,5 2,2 ÷ 5,5 25 ÷ 40 10.000 1.500
ALVAK 1 4 ÷ 15 2,2 ÷ 5,5 40 ÷ 65 25.000 3.000
ALVAK 2 7,5 ÷ 22 3 ÷ 7,5 65 ÷ 80 40.000 5.000
ALVAK 3 15 ÷ 37 3 ÷ 7,5 65 ÷ 100 60.000 8.000
ALVAK 4 22 ÷ 55 4 ÷ 10 80 ÷ 150 90.000 15.000

*La capacità massima di miscelazione dipende dalla pressione richiesta. VAK KIMSA, S.A. si riserva il diritto di modificare questi dati.

Alimentazione dei solidi

L’alimentazione dei solidi alla tramoggia dei miscelatori ALVAK può essere: da sacchi, big-bag, fascetta di bloccaggio, valvola rotante, trasporto pneumatico….. manualmente o automaticamente.

Miscelatore in linea solido-liquido con aggiunta diretta del solido alla testa del miscelatore

Alimentazione dei solidi alla tramoggia del miscelatore in linea ALVAK da big-bag.

Miscelatore in linea solido-liquido con aggiunta diretta del solido alla testa del miscelatore

ALVAK con tramoggia TCV alimentata automaticamente da una valvola rotante, dalla tramoggia di pesatura dove vengono elaborate le ricette da realizzare.

Possibilità di fornitura

  • Turbine a dispersione o ad alto taglio.
  • Velocità fissa o variabile.
  • La carenatura.
  • Tramogge in base alle caratteristiche dei solidi: TC, TCV. TCAV, TCROT o DOSIVAK.
  • Possibilità di aspirazione diretta dai sacchi (TMG).
  • Valvola a farfalla, a sfera….. manuale o pneumatica.
  • Tubi per l’aggiunta di liquidi.

Automazione

Per il funzionamento automatico, l’apparecchiatura ALVAK viene fornita con una valvola pneumatica, livelli di minimo e massimo nella tramoggia e nel quadro elettrico. La manovra viene eseguita da PLC in modo indipendente o sotto la supervisione del controllo di fabbrica.

Dimensioni

Tipi H1
(mm)
H2
(mm)
L
(mm)
F
(mm)
Volume Tramoggia
(l)
ALVAK 00 250 450 400 400 2
ALVAK 01 700 900 1.150 550 20
ALVAK 1 1050 1250 1.400 550 30
ALVAK 2 1150 1350 1.800 700 60
ALVAK 3 1250 1400 1.850 700 60
ALVAK 4 1450 1650 2.600 900 120
Miscelatore in linea solido-liquido con aggiunta diretta del solido alla testa del miscelatore